Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

Eucaristia, riso e legumi...

Questa mattina, nel carcere di Manhiça, a 70 km dalla  nostra missione, spiego, durante l'omelia, che l'Eucaristia è il dono di amore di Gesù che ci ha lasciato il Suo Corpo in cibo per insegnarci ad offire il nostro corpo, il nostro amore, la nostra condivisione a favore dei fratelli.
Dopo la messa, condividiamo vari doni con i carcerati e, tra questi, una pentola di riso e legumi. Purtoppo la distribuzione, abbondante all'inizio, ha lasciato gli ultimi 4 fratelli carcerati senza cibo.
Loro hanno accettato con serenità ma io non mi sono rassegnato e visto che... non so fare il miracolo della moltiplicazione del cibo, ho pensato di farlo fare ai detenuti stessi.
Ho preso una scodella di plastica e mi sono messo davanti a loro chiedendo, a chi volesse liberamente condividere, di offrire un cucchiaio o più di riso e legumi, ciascuno secondo la misura del suo cuore. 
La moltiplicazioni è avvenuta all'istante e ... ho dovuto interromperla dopo pochissimo tempo visto che la…

Andate fino ai confini della terra

Domenica di Pentecoste... una bella avventura missionaria mi attende nel giorno della discesa dello Spirito Santo, attore e forza della missione ecclesiale.

Mi alzo pieno di allegria perché devo raggiungere una piccola comunità cristiana lontana dalla nostra missione, al di là del fiume Incomáti a circa 30 km da casa.
Con qualche foto condivido con voi, cari amici, le emozioni e i sentimenti provati.

Primi 20 km in auto per raggiungere la sponda del fiume.






Sorpresa: il battello non funziona, cosa che capita un giorno si e uno no!!!
Cosa fare???



Una barchetta comincia a traghettare i passeggeri e anche io con Carlos, un adolescente che fa da chierichetto, ci imbarchiamo sul dondolio di un'acqua scura che sta vedendo il sorgere di un ponte per unire le due rive.

Eccoci trasportati in un vecchio camion nel mezzo di una radura piatta e sconfinata, su cui si agglomerano dense nuvole foriere di pioggia...

... l'ultimo tratto si fa a piedi in mezzo ad una fina sabbia...  

...ed e…